Io lo sento, lo sentite anche voi? L’ odore della nuova stagione, lo sento e ho paura. Gente, sta tornando il freddo: io odio il freddo, ma odio anche il sole. Sono un tipo da primavera, massimo autunno: la mitezza e l’indecisione, come nella mia vita. Come sempre, però, cerco di vedere il lato positivo delle cose e l’autunno incombente mi permette di ricominciare a bere tisane 24/24. Mi accontento con poco.

Per aggrapparmi a questi ultimi raggi di sole, non accetando la pioggia che fa capolino, decido di parlarvi di questa maschera per capelli della Avril: vegan ok, certificata ECOCERT, bio, cruelty free ed economica. Il fatto che sia formulata con burro di mango mi fa sentire meno vicina al periodo in cui mi trasfomerò in un pezzo di permafrost.

IMG_0547

 

 

 

Se non curassi i miei capelli con maniacale interesse, non ci metterei così tanto tempo a recensire prodotti per capelli e questa maschera non ha fatto eccezione. Nella mia doccia per tutta l’estate, le ho dato modo di farmi vedere come si comportasse sui miei (pochi) capelli fini, in ogni circostanza.

Prodotta in Francia, la maschera per capelli della Avril ha un ottimo inci ed una formulazione innovativa: il brassica Alcohol ed il brassicyl isoleucinate esylate, una sinergia condizionante che promette buoni risultati.

Gli attivi biologici al suo interno, invece, sono semplici, tutti certificati biologici ed efficaci:

  • Aloe Vera, idratante, rende la chioma luminosa.
  • Burro di Karitè, nutriente, protegge il capello e previene le doppiepunte.
  • Burro di Mango, antiossidante e rigenerante, ideale per avere dei capelli morbidi e setosi.

IMG_0550

Contenuta in un pratico tubo con tappo a vite da 150 ml, la maschera viene 7ed è reperibile online sul sito ufficiale di Avril ( QUI), in altri e-commerce e nelle bioprofumerie.

Dalla consistenza densa e corposa, tanto che fa quasi fatica ad uscire dal tubetto, la maschera viene descritta sul sito avere un “delizioso sapore di mango” ma, date retta a Veronica, il mango ci sta, come burro, ma il burro di mango non profuma di mango. Di conseguenza la maschera non profuma neanche vagamente di mango bensì, a mio parere, di un mix agrumato limone/pesca. Gradevole come profumazione? sono sincera e dico che, a me, non piace. Come, purtroppo, non mi è piaciuta la stesura  e la resa del prodotto sui capelli.

Premessa: se qualcosa non funziona su di me, non significa che non funzioni su di voi e viceversa.

Il problema di questa maschera si risolve principalmente nella sua incapacità di districare: il prodotto una volta steso sui capelli viene assorbito all’istante, senza però aiutare la pettinabilità. Ci si ritrova in doccia con dei capelli sui quali, apparentemnte, sembra di non aver applicato nulla: si mette altro prodotto, nella speranza che possa migliorare la situazione, ma viene ancora assorbito, andando ad appesantire il capello. Al momento del risciacquo, inoltre, sembra di non riuscire a lavare via il prodotto, come se avesse unto troppo la chioma. Questo porta i capelli, una volta asciugati, a risultare opachi ed appesantiti. Compreso lo sbaglio dell’eccessiva quantità di prodotto utilizzata, ho diminuito la dose e la situazione è migliorata ma, pur lavando via il prodotto, il non arrivare a passare le dita tra i capelli, neanche durante la posa della maschera, è rimasto. All’asciugatura i capelli erano morbidi, nutriti e profumati, ma ancora opachi ed impettinabili, quasi incollati.

La mancanza del mio amato BEHENAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE nella formulazione si sente, eccome. La presenza in formula in alta percentuale, invece, del Capric triglyceride, un olio di media pesantezza, non è ben tollerato da tutti i tipi di capelli e quello, purtroppo, si sente.

Da una maschera per capelli io mi aspetto pettinabilità, in primis, successivamente idratazione e nutrimento: peccando della prima ed eccellendo nell’ultima, per i miei capelli questo prodotto non è adatto.

IMG_0560

Ora, questa maschera è pensata per riparare e coccolare dei capelli danneggiati, secchi, con doppie e questo non è evidentemnete il mio caso, ho i capelli fini e, per fortuna, non più disastrati in modo eccessivo: probabile che questa incongruenza abbia contribuito nel non farmi piacere il prodotto.

Per completa sincerità devo anche dire che ho sempre difficoltà a lavare via i prodotti per capelli, ma avendolo usato per più tempo posso dire con precisione che non è il prodotto adatto alle mie esigenze.

Penso che per chi ha dei capelli spessi, secchi, danneggiati da sole, mare o piscina, questa maschera potrebbe essere un valido aiuto, ma non me la sento di consigliarla a chi ha dei capelli fini, che si annodano facilmente e, magari, semplicemente un po’ rovinati.

IMG_0557

Mi dispiace dover bocciare un prodotto particolare e poco costoso, ma non ha minimamente incontrato i miei gusti.

Se i miei capelli non necessitavano di ulteriore nutrimento è ovvio che un prodotto nutriente non era necessario. Allora perchè lo hai preso, Veronica? Spesso un prodotto pensato per un tipo di capello può benissimo funzionare anche su di un altro e ho voluto tentare la sorte. Senza successo.

IMG_0561

La mia collaborazione con Avril mi rende sempre molto orgogliosa: poter provare e recensire per voi dei prodotti di qualità, che sono alla portata di ogni portafoglio, rimanendo fedele a me stessa, è gratificante. Spero che la mia sincerità venga apprezzata, consapevoli che un prodotto avuto in collaborazione non è sinonimo di recensione positiva.

Avril, se mi stai leggendo: metti il BEHENAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE in formula, per favore.

Allora che ne pensate di questa maschera? l’avete mai provata? avete avuto problemi simili con altre maschere? avete dei prodotti che vorreste io provassi per voi? Fatemi sapere che sono curiosa 🙂

Vi ricordo che potete seguirmi su Instagram come @the_strange01 e su Facebook come @Rocknbio

Stay rock’n’bio!!

 

Annunci

11 pensieri su “Maschera capelli Avril: vegan, ecobio ed economica. Funziona davvero? 🌱💇🐰🌸

  1. Peccato! Lo shampoo per capelli fini che immagino propongano assieme a questa maschera visto che il colore del packaging è identico non è affatto male e sopratutto lo trovo uno shampoo districante!!! Comunque purtroppo ho notato che i balsami/maschere ecobio economici stranieri tipo Alverde, Lavera e a questo punto Avril non districano mai una cippa! Ma il potere districante per me sta alla base di un balsamo….anche io capelli finissimi (e pochi) che si aggrovigliano subito, quindi per me un prodotto poco districante è subito da scartare! Peccato

    Liked by 1 persona

  2. Mi è tornato in mente il balsamo che non balsama una cippa lippa di greenatural. L’orrore che provo nel perdere pettini a caso in mezzo ai nodi è qualcosa di snervante, specie se riesco ad essere così stranamente diligente da concedermi di usare un balsamo.
    Ed in ogni caso penso che tu abbia fatto bene a specificare che omaggio no-uguale superlativi assoluti di fichezza, piace a tutti ed è anche utile ai portafogli ricevere prodotti omaggio, è na bella botta di autostima l’azienda che ti cerca per farti la proposta, ma questo non deve significare “vendere” una recensione, uno prova e parla, altrimenti che senso avrebbe? se è un buon prodotto evviva, se fa cacà….fa cacà!

    Liked by 1 persona

    1. Adoro anche i tuoi commenti cara 😍😍😍 esatto, per quanto riguardo gli omaggi ci tengo proprio io a non prendere in giro la gente: ho letto spesso commenti entusiasti per prodotti che erano….. Orripilanti xD almeno la roba Avril è davvero di qualità, ha delle eccezioni, ma il resto mi è sempre piaciuto tutto u.u

      Mi piace

      1. Mi pare cosa buona e giusta, non credo sia nè opportuno nè tantomeno utile appestare il web di finte recensioni pubblicizzando prodotti mediocri, soprattutto se l’unica speranza è quella di attirarne altri di gratis.
        Cioè va bene tutto, ma un po’ di umanità verso i poveretti che potrebbero spendere dei soldini veri per comprare le ciofeche del secolo, dovrebbe essere il minimo 😀

        Mi piace

      2. Care amiche che mi seguite nel blog, oggi ho comprato un blocco di paraffina per far scorrere i cassetti, è FE-NO-ME-NA-LE! scioglietela a bagnomaria e strofinatela abbondantemente su viso, corpo e capelli, un profumo celestiale di Esso ultra vi inebrierà i sensi lasciando una pelle morbida come l’asfalto dell’autostrada in Agosto!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...