Veronica in questo articolo si professa benefattrice dei lettori di Rock’n’n Bio: se siete alla prese con la preparazione di una valigia, per l’inizio delle tanto agognate ferie e la meta è un mare cristallino o se siete a casa, perchè di ferie neanche l’ombra: siete nel blog giusto.

Perchè in entrambi i casi avrete bisogno di questo doppio trucchetto salva-estate: lo scrub fai-da-te, il più economico, facile, veloce, ecobio, vegano e cruelty free.

Come sapete, ho grossi problemi di tirchieria quando si tratta di acquistare scrub già confezionati, in quanto il guadagno del produttore è davvero esagerato per l’effettiva natura degli ingredienti: per questo ho sempre consigliato di produrli in casa, in caso di necessità, a meno che voi non siate molto pigri o scoviate un prodotto con degli ingredienti particolarmente difficili da reperire. Il trucchetto salva-estate, come già accennato, è doppio, in quanto da una sola base si possono ricavare due diversi scrub, con due diverse funzioni.

IMG_0679

La base è il sale marino, ricco di proprietà per la nostra epidermide: antisettico, astringente, con il sodio ed il magnesio di cui è composto illumina, rassoda e tonifica. Estremamente economico e facilmente reperibile in casa. il sale da me utilizzato è quello grosso, perchè preferisco uno scrub più “aggressivo”, ma voi potete scegliere quello fino, se non volete scartavetrarvi anche l’anima o anche utilizzare come base “salina” del vostro scrub il famoso sale rosa dell’ Himalaya che, in un certo senso, è considerato il sale integrale dei sali da cucina, dunque meno lavorato.

Preso coscienza della base del nostro scrub, vi propongo due alternative:

  • L’anticellulite, rassodante e rivitalizzante a prova di primo giorno di mare

IMG_0686

Il primo è per chi ha bisogno di uno scrub naturale e veloce, da poter utilizzare come terapia d’urto prima di partire per il mare. Per cercare di non soccombere all’angoscia della prova costume, se durante l’anno non si ha avuto tempo neanche per cambiare le federe del cuscino, figurarsi andare in palestra, questo scrub è un aiuto per tonificare, rendere più liscia, vellutata e soda la pelle. Ovviamente non farà miracoli, ma se usato tutti i giorni, con il sale fino,  per una settimana, vedrete dei risultati: abbinateci almeno un litro e mezzo di acqua al giorno da bere e 30 squat fatti bene al mattino e sarete a posto. Ovviamente io sono dell’opinione che avere ansia per la prova costume sia una boiata pazzesca, se una ha un po’ di cellulite dovrebbe fregarsene altamente se il suo primo pensiero è quello di ” che cosa penseranno gli altri?”, diverso il discorso se il disagio è rispetto a se stessi e basta. Sentirsi inadeguati per gli altri è sbagliato, sentirsi non a proprio agio con se stessi, invece, è qualcosa su cui si può e si deve lavorare.

IMG_0684

Lo scrub anticellulite a prova di mare si realizza con questi ingredienti, che vanno mescolati e passati sulle gambe asciutte partendo dalle caviglie, con movienti non circolari, ma verticali ( poi lavate via il tutto):

scrub salva estate anticellulite abbronzatura caffè fatto in casa ricetta (1)

  • 4 cucchiai di sale
  • 3 cucchiai di caffè in polvere. Il caffè ha delle proprietà strabilianti: oltre ad avere un aroma profondo, lenisce, decongestiona ed idrata la pelle, stimola la circolazione sanguigna favorendo l’effetto drenante e rassodante e, insieme al sale, aiuta la rigenerazione cellulare, eliminando, con l’esfoliazione, le cellule morte dell’epidermide.

IMG_0680

  • 3 cucchiai di olio anticellulite Cien Nature. Questo olio è famosissimo sul web, una star. Un pool di olii essenziali, leggendari per le loro proprietà anticellulite: Betulla, depurativa e drenante, aumenta la funzione metabolicanel corpo; Rosmarino, riequilibrante, stimolante e rivitalizzante; Calendula, lenitiva ed idratante ed olio di Avocado, antiossidante e rassondante ( utile anche contro le smagliature) ad un prezzo irrisorio: 3,50 Euro. Il prezzo così basso, tuttavia, deve comunque indicare, come effettivamente è, che gli olii essenziali siano “tagliati” con una grossa quantità di olio “normale”, come quello di mandorle dolci o di semi: non ne compromette le proprietà, ma sicuramente rende meno immediata l’efficacia.

IMG_0343

Volete che questo scrub sia ancora più efficace e in meno tempo? una volta passato il composto, ricoprite le zone critiche con della pellicola trasparente per una ventina di minuti, poi lavate via il tutto.

La seconda proposta di scrub, sempre a base di sale, è una libera reinterprtazione del famosissimo ( e costoso) Atollo13 di Lush.

  • L’anti-caldo, rifrescante e tonificante a prova di afa da città

scrub salva estate anticellulite abbronzatura caffè fatto in casa ricetta inci ecobio vegan economico blog opinioni recensioni

Perfetto per combattere quella sensazione di pelle umida ed appiccicosa, tipica di una giornata di Agosto in città sui mezzi pubblici, questo scrub è l’alleato per tonificare, svegliare e rinfrescare la vostra pelle e farvi sentire come appena usciti da acque caraibiche. Ok, forse non proprio così, ma diciamo che sicuramente vi sentirete meglio. Da utilizzare ogni volta che ne sentite il bisogno, a meno che voi non abbiate la pelle molto delicata, potete provare anche a metterlo in frigo una decina di minuti prima di utilizzarlo, per una sferzata di freschezza ed energia in più. Atollo 13 di Lush è stata la mia ispirazione per la realizzazione di questo scrub, in quanto ne ho sempre amato la frangranza e la sensazione di freschezza: ho scelto gli ingredienti più funzionali, ho omesso quelli semplicemente di contorno e aggiunto del mio.

atollo-13-lush-opnioni-recensioni-vegan-scrub-corpo-ecobio-blog-saldi-copia-copia

 

Non sarà profumato come il vero Atollo13, non sarà bello da vedere come il vero Atollo13, ma regala la stessa senzazione di freschezza, anzi di più e costa la metà. Ci vogliamo accontentare?

scrub salva estate anticellulite abbronzatura caffè fatto in casa ricetta (3)

Lo scrub salva estate energizzante, rinfrescante ed anti-afa si realizza con questi ingredienti, che vanno mescolati e passati su tutto il corpo umido, senza particolari accortezze, tranne quella di lavare via il tutto dopo:

  • 4 cucchiai di sale, fino o grosso.
  • 1 bustina di thè verde al gelsomino, ma se ne avete anche dell’o.e di gelsomino. Questo ingrediente è necessario per percorrere le orme di Atollo 13, in cui è presente la fragranza di Gelsomino. Io avevo a disposizone solo del thè verde al gelsomino, che ho semplicemente  aperto e mescolato con il resto degli ingredineti, il profumo si sente, leggero, ma dolce e rilassante.
  • 2 cucchiai di olio di cocco o di qualsiasi altro olio abbiate in casa. Ho scelto quello di cocco, in quanto più leggero e neutro rispetto ad un olio di oliva, in particolare per quanto riguarda l’odore.
  • 1 cucchiaio di succo di limone, noto, oltre che per il suo profumo inconfondibilmente vitaminico, per essere un potente antibatterico, antiossidante, illuminante ed astringente.
  • 4 gocce di o.e. di menta, una sferzata di freschezza inarrestabile, ve lo assicuro. La sensazione di esservi immersi in una vasca piena di ghiaccio non si placherà neanche quando uscirete dalla doccia, la pelle sarà tonificata e liscia.
  • un rametto di menta, facoltativo o in sostituzione dell’ o.e, per la sensazione di freschezza.

scrub salva estate anticellulite abbronzatura caffè fatto in casa ricetta (4)

Queste erano le mie proposte salva-estate economiche e facilmente realizzabili, se anche solo leggendo queste proposte non vi sentite rigenerati e rilassati, bhè, non so cosa altro fare, ma posso applicarmi.

Allora che ne pensate? Avete qualche ricetta particolare da consigliarmi che avete già testato? Fatemi sapere se provate qualcuna di queste idee, che sono curiosa! 🙂

Vi ricordo che potete seguirmi su Instagram come @the_strange01 e su Facebook come @RocknBio

Stay Rock’n’Bio!!

Annunci

20 pensieri su “SCRUB “salva-estate” fai da te: naturali, economici, ecobio, facili e veloci contro afa e cellulite! 💆🍍🍋🏝🌿🌺

      1. Mi piacerebbe la secondo opzione! Anche perché in questo momento sono fuori casa e sono già andata al mare, quando tornerò a casa e riprenderò la mia routine mi piacerebbe provare quello ! 💋

        Liked by 1 persona

  1. A me piace aggiungere la cannella, perchè ha un buon profumo, di solito la uso anche con lo zucchero e miele per sgrattuggiarmi le labbra ed ha un bell’effetto volumizzante.
    Il caffè mi è piaciuto, ho usato i fondi residui della macchinetta che ho in casa, macina in caffè al momento mica li buttiamo via così, come se non potessero più essere utili alla causa!

    Liked by 1 persona

    1. Con la cannella come skincare ho avuto un grosso trauma, continuo solo a mangiarla…. A tonnellate. Per quanto riguarda il caffè volevo scriverlo di utilizzarlo anche già consumato, ma non volevo sembrare troppo tirchia ahahaha

      Mi piace

      1. ma quale tirchieria, quando dicono zero waste fa fighissimo quindi no allo spreco! al limite chiamiamola tirchiery che secondo me un pò di inglesizzazione rende la cosa più accettabile 😀

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...