La prima volta, ormai nel lontano 2012, che sentii parlare di spazzole elettroniche per il viso, pensai a quanto una simile novità fosse apparentemente inutile. Quando nel 2013 è arrivato in Italia il Clarisonic, la prima ed unica spazzola di pulizia per il viso supertecnologica,  tutte le beauty addicted sono andate fuori di testa: chi ne comprava due, chi gridava all’invenzione del secolo…PER UNA SPAZZOLA OSCILLANTE PER IL VISO?! Io non avevo la minima intenzione di spendere fior di quattrini ( quasi 200€ all’epoca!) pur di evitare di usare le mani per pulirmi il viso dal detergente ecobio. Dunque, ho guardato oltre le diecimila recensioni positive e ho continuato, come sempre, a non utilizzare alcun attrezzo per una pulizia più profonda del viso.

Con il tempo non riuscivo a placare la mia curiosità, che aveva fatto capolino nella mia testa da ecobio blogger, ma il mio lato tirchio non avrebbe mai permesso una spesa tanto esosa. Come fare allora? Trovare una valida alternativa, una copia, un “dupe” come dicono in America, sembrava la giusta soluzione ed ecco spuntare I’Imetec Bellissima face cleansing, che senza farmelo ripetere, ho acquistato.
Back in 2016. Perchè ora recensisco entrambe le spazzole elettroniche per la pulizia del viso? Grazie a mia cugina, alla quale ho rubato che è stata così gentile da prestarmi per vari mesi il suo Clarisonic Mia2, ho avuto l’opportunità di testare questo beauty tool, comparandolo con il mio Face Cleansing di Imetec e non potevo non dire la mia. NON POTEVO.

Vi risparmio le note storiche sugli oggetti in questione: non è una novità l’uilizzo di spazzole per il viso che vadano a completare la routine del lavaggio e sono certa che il Clarisonic sia nato come utilizzo sostitutivo di un sex toy, ma che non ce lo vogliano dire.

INIZIAMO.

LA PRINCIPALE DIFFERENZA sta nella tecnologia utilizzata, ma che per farla breve si riassume con: uno vibra, l’altro oscilla. Il Clarisonic oscilla con 300 micro-oscillazioni al secondo, il Face Cleansing di Imetec vibra in modo costante ad alta frequenza. La cosa ottima è che nessuno dei due ruota, perchè la rotazione ad alta intensità finirebbe per indebolire la pelle, procurando solo danni.

LA PRINCIPALE SOMIGLIANZA sta nella promessa di una pelle detersa in modo profondo, ma delicato, pronta ad assorbire in modo migliore i successivi trattamenti. Entrambe le case produttrici pensano alle esigenze di diversi tipi di pelle, fornendo testine intercambiabili per rispondere ad ogni problema della pelle del viso: da quella per pelli acneiche a quella per pelli delicate . Il Clarisonic vende le testine separatamente a 26€ l’una, fornendo nella confezione base della spazzola solo quella per pelli sensibili, mentre Imetec nel prezzo base della spazzola comprende ben 5 testine diverse, al momento della sostituzione ne avrete altre 4 a 14€. Contando che le testine vanno sostituite dopo 4/5 mesi, il prezzo cambia notevolmente.

ENTRAMBE sono waterproof e hanno la garanzia di 2 anni.

CLARISONIC MIA2

È l’evoluzione del MIA1, il primissimo Clarisonic, dal quale si differenzia per il prezzo, la gamma colori, la confezione e due caratteristica tecniche. Il Clarisonic MIA2 viene 149€ ( il MIA1 viene invece 99€) ed è acquistabile solo da Sephora o on-line. La spazzola MIA2 possiede 2 velocità di oscillazione ed un timer da 1 minuto per indicare quando bisogna spostarsi su ogni area del viso (20 secondi per fronte / 20 secondi per naso e mento / 10 secondi per ogni guancia), entrambe queste caratteristiche non sono presnti nel MIA1. La spazzola, NON è molto leggera e per nulla compatta, ma senza dubbio di ottima plastica, va ricaricata tramite corrente elettrica e si accende tramite un pulsante di accensione a clic.

La confezione comprende:

  • Clarisonic Mia2
  • la testina per pelli sensibili
  • la custodia da viaggio
  • Il copri testina in plastica
  • il caricabatterie
  • Un detergente viso in gel formato 30ml dall’inci raccapricciante

Utilizzare questa spazzola è stata per me un po’ una sfida continua, ho riscontrato tanti aspetti negativi, a partire dall’assenza di una base sulla quale poggiare l’attrezzo. Al posto di quel detergente con inci pessimo, non potevano spendere 2€ per costruire un supporto, così da non dover lasciare sul lavandino, a contatto con i germi, la spazzola? Un’ altra grossa pecca sono le dimensioni ( questa recensione sta sempre più sfociando in un porno) esagerate, per nulla confortevoli; per non parlare del fatto che la testina, dopo l’utilizzo, pur asciugandola sull’asciugmano, continua a gocciolare.

Le prestazioni invece,dopo un utilizzo costante di un mese per una volta al giorno, sono indubbie: la pelle del viso è davvero più pulita, più soda e fresca, luminosa; i pori sono attenuati e le impurità svanite. La pelle però diventa, a mio avviso, più sensibile e reattiva agli sbalzi di temperatura come potete vedere dalle foto, in particolare nella zona occhi.




IMETEC BELLISSIMA FACE CLEASING

La prima risposta economica al Clarisonic. Il face cleansing di Imetec ha un prezzo variabile a seconda di dove viene acquistato: 60€ sul sito ufficiale Imetec, 30€ su Groupon, 42€ su Amazon ( a questo link –> Imetec Bellissima Face Cleansing Sistema Pulizia Viso) , 50€ su Mediaworld. Io lo acquistai in saldo su Mediaworld a 35€. La spazzola è piccola, leggera e compatta, di una plastica più fragile rispetto a quella del Clarisonic; non va ricaricata tramite corrente ma con due batterie AA già incluse e presenta un pulsante di accensione a scatto poco pratico.

Da poco tempo è uscita la nuova versione di questa spazzola, la face cleansing PRO: con timer interno, un pulsante di accensione non a scatto e due velocità di vibrazione; risultando ancora più simile al Clarisonic MIA2 ma al prezzo di 119€.

La confezione del Face Cleansing Imetec comprende:

  • La spazzola Face Cleansing
  • Testina per pelli normali 
  • Testina per pelli sensibili (era bianca un tempo!)
  • Testina peeling (si è deformata portandola in viaggio)img_20160823_092113.jpg
  • Testina micromassaggio
  • Testina in Lattice (anche lei era bianca in origine, ma mia madre ha avuto la brillante idea di lavarla, compromettendola a vita)
  • Base d’appoggio
  • Beauty Bag

L’utilizzo di questa spazzola è senza dubbio piacevole e facile: essendo più piccola è più maneggevole e alla fine dell’utilizzo, dopo averla asciugata, non goccia. Il supporto che è utilissimo ed igenico. Vibrando e non oscillando il Face Cleansing risulta più leggera e meno “invasiva”del Clarisonic, dunque più adatta alle pelli sensibili, anche con l’uso della testina peeling che è più dura.

I risultati sono meno visibili rispetto al Clarisonic: la pelle è liscia, pulita e morbida ma i pori, pur essendo liberi dalle impurità, non sono visibilmente ristretti. Il colorito risulta uniforme , meno luminoso rispetto a quando ho usato il Clarisonic, ma la pelle non viene sensibilizzata allo stesso modo: il face cleansing è molto più delicato.

UN CONFRONTO



Insomma, dovendo trarre delle conclusioni più specifiche, sono convinta che entrambi siano prodotti ottimi (in particolare se utilizzati con prodotti con buon inci) ma che debbano essere acquistati secondo necessità: se si ha una pelle problematica, che ha bisogno di essere trattata in modo specifico allora vale la pena investire nel Clarisonic, per avere il massimo della qualità e della prestazione. Se, invece, avete una pelle normale e con saltuarie imperfezioni, sarà sufficiente una pulizia più accurata con l’Imetec Face Cleansing e una spesa meno ingente.

E voi? Avete mai provato uno di questi aiuti di bellezza per la pelle del viso? Che ne pensate? Fatemi sapere che sono curiosa! 😉

 

Annunci

12 pensieri su “Clarisonic vs Face cleansing Imetec: quale è la miglior spazzola di pulizia viso?

  1. Ciao! Ottima recensione, ne aspettavo una del genere! Io ho il face cleansing ma, come a te, è rimasta la curiosità del clarisonic dopo averne sentito parlare così bene.. Non l ho mai comprato perché, oltre al prezzo esorbitante per un vezzo del genere, ho la pelle molto sensibile e reattiva e temo che un apparecchio del genere possa assottigliarla ancora di più. Pensa che anche la testina sensitive dell’imetec per me è troppo dura e non riesco a usarlo più di due volte alla settimana.. Ho visto che il clarisonic ha la testina cachemire, ma 30 euro per una testina mi fa passare la voglia.. Non ho imperfezioni della pelle, ma soffro di couperose quindi sono molto frenata all’acquisto. Anche se il fatto che minimizza i pori a lungo andare mi intrigava.. Immagino però che per avere questo effetto si debba usare tutti i giorni e con la mia pelle sensibile non credo sia il caso.. Insomma latito ancora nel dubbio…

    Liked by 1 persona

  2. Io invece ho il clarisonic (visto che costava molto l’ho comprato al 50% con mia sorella, se no non avrei mai speso tanto!)
    Devo dire che mai acquisto fu più azzeccato! Quando sono in vena lo uso anche 2 volte al giorno senza alcun problema.
    Riguardo i contro io non ho notato questi particolari fastidi: quando finisco di utilizzarla stacco la testina e la ripongo nel suo coperchio, così non va a diretto contatto con il lavandino, mentre l’attrezzo lo asciugo e lo metto via senza tanti pensieri. Ovviamente non ho l’imetec quindi non posso fare un paragone, ma non ho mai pensato che il clarisonic fosse poco ergonomico o pesante (ma forse lo noterei se avessi altre spazzole elettriche con cui confrontarlo XD)
    Cmq sono contenta di leggere finalmente una recensione che ha provato entrambe le cose, non si può fare un reale confronto provando solo il dupe!

    Liked by 1 persona

    1. Guarda senza dubbio se non avessi provato l imetec, direi che il clarisonic non è pesante. Io lo usavo una volta al giorno per pigrizia, non perché non credevo fosse abbastanza delicato. Comunque geniale comprarlo a metà con tua sorella!!! Mannaggia che ho un fratello xD

      Liked by 1 persona

      1. Eheheheh con questa scusa facciamo un sacco di shopping extra, di quello che se no ti sentiresti in colpa 😀
        Cmq non volevo dire che dalla tua recensione sembra aggressivo, solo che se sei ben intenzionata e costante, l’uso 2volte al gg non ti fa cadere la faccia ^^

        Liked by 1 persona

    1. perchè la couperose è, come ovviamente saprai, un problema di vasi sanguigni poco elastici. Utilizzare un prodotto di pulizia come questo, a mio avviso, potrebbe andare ad aumentare la circolazione sanguigna, con il rischio di dilatazione dei vasi. Inoltre, mia madre soffre di questo intestetismo e lei stessa, dopo averglielo fatto provare, ha sentito la pelle più sensibile e reattiva, cosa non proprio piacevole. Poi, se volessi provarlo, ti consiglio a quel punto di prendere l’imetec ed usare solo la testina soft, almeno l’imetec pulsa e basta, non fa movimenti rotatori come il Clarisonic. Se hai qualche altro dubbio sono qui 🙂

      Mi piace

  3. Ciao! grazie per la recensione. Io sono ancora in dubbio tra i due, ho la pelle mista, senza particolari problemi, solo un po’ sensibile, quindi mi pare di capire che sarebbe meglio l’imetec anche se il clarisonic la pulisce e la illumina meglio. Tuttavia ho visto questo articolo su altroconsumo che sconsiglia l’acquisto di questi prodotti perchè non efficaci: https://www.altroconsumo.it/salute/cura-della-persona/news/spazzole-per-la-pulizia-del-viso-inutili-e-costose
    tu cosa ne pensi?

    Liked by 1 persona

    1. Credo che le spazzole per la pulizia viso NON siano necessarie, ma un semplice aiuto in più nella pulizia quotidiana, per questo se non ne senti necessità è meglio risparmiare i soldi. In generale io sono sempre per il risparmio, dunque se hai la pelle sensibile e non particolarmente problematica prendi l’imetec 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...