Quando ho ricevuto il meraviglioso pacco contenente la nuova collezione Sublime della Purobio non riuscivo a crederci: una gioia per gli occhi e per il cuore per una appassionata di makeup ecobio come sono da ormai più di quattro anni! La cura nel confezionamento e per i particolari mi hanno sorpresa più di quello che mi aspettassi e, aprendolo, mi sembravo Indiana Jones quando cerca di afferrare il teschio di Giada con le mani tremanti (lo so, sono esagerata ma forse mi amate anche per questo).

image

Prima di iniziare ad illustrativi il contenuto del pacco vorrei indicare brevemente le caratteristiche di tutti prodotti a marchio Purobio:
-Nickel tested
-Certificati NATRUE
-Vegan Ok (tranne alcune eccezioni che vi segnaleró)
-Made in Italy
-Certificati Bio
– SENZA siliconi, petrolati, parabeni e conservanti sintetici

Il pacco conteneva ben undici prodotti tra fondotinta, bb cream, matite per sopracciglia e correttori.

image

Le colorazioni selezionate si adattano perfettamente al mio colorito chiaro quasi diafano e per questo tengo anche a precisare che gli SWATCH saranno basati sul mio sottotono rosato e molto chiaro ma, per aiutare chi invece lo avesse diverso, mi sono AVVALSA DELL ‘AIUTO di mia madre e della sua pelle olivastra con sottotono neutro per mostrare lo STESSO PRODOTTO su DUE INCARNATI DIVERSI dunque non temete oh figlie del Sole che sarete accontentate anche voi!

Ho deciso di dividere in 3 articoli diversi la presentazione di questa collezione per evitare di essere troppo prolissa, per questo l’articolo di oggi è dedicato ai correttori: sia quelli fluidi che i matitoni.

CORRETTORE FLUIDO
image

Il correttore fluido è presente in 5 colorazioni diverse, io vi mostro le più chiare: la 01 e la 02.

Un tubetto di correttore ha un prezzo di 8,90€ per 7ml ed è acquistabile in bioprofumerie, erboristerie, on-line o anche in alcune profumerie selezionate: il correttore ha una texture morbida, setosa e non appiccicosa probabilmente dovuta alla formulazione ricca in idrolato di salvia astringente ed olio di Jojoba ed Argan noti invece per le proprietà emmolienti ed antiossidanti.
Particolare è l’applicatore a pennello in setole sintetiche che può piacere o meno perché potrebbe risultare un po’ fastidioso nell’applicazione e agli occhi più sensibili: io poso il prodotto tramite il pennellino sul contorno occhi e poi lo picchetto con le dita.

image

Pur essendo molto fondente come formulazione il prodotto di asciuga velocemente e risulta anche molto coprente se maneggiato nel modo giusto: indicato per correggere discromie e macchie cutanee è ottimo da utilizzare ai lati del naso e per coprire qualche piccola imperfezione, per le occhiaie è fattibile se queste non sono troppo violacee, segnate da rughe o se avete con un contorno occhi secco perché altrimenti il risultato renderebbe ad invecchiare lo sguardo. Io avendo la pelle asfittica/grassa e giovane lo uso come contorno occhi senza problema.

CORRETTORE FLUIDO 01

image

La colorazione 01 è perfetta per illuminare il viso tanto che può essere usata per completare la base viso se non si è soliti usare l’highliter o per un effetto molto naturale sugli zigomi alti, il centro della fronte e l’arco di cupido. Io credo che questo correttore dovrebbe essere trasformato in un fondotinta perché la colorazione è perfetta per gli incarnati chiarissimi come il mio!

CORRETTORE FLUIDO 02

image

La colorazione 02 invece è perfetta per coprire le occhiaie, sempre poco violacee, di una carnagione molto chiara perché risulta poco più aranciata della 01.

 

 

MATITONI CORRETTORI CORRETTIVI

image

Questi matitoni hanno il costo di 7,90€ per 2,30gr e sono acquistabili negli stessi luoghi dei precendenti: pensati per risolvere particolari esigenze nella correzione degli inestetismi del viso questi correttori hanno una formulazione mista di olii e cere che permettono una buona stesura e sfumabilitá…forse sono troppo “burrossi” ma questo è forse necessario per avere una corretta applicazione non troppo carica di colore (chi vuole andare in giro verde?!).

Correttore 31

image

Per coprire i rossori e le discromie dai toni rossi, come couperose o capillari: fa, come potete vedere, egregiamente il suo lavoro ma, ovviamente, deve essere poi ricoperto dopo essere stato steso da uno strato di fondotinta o correttore per essere fissato. Mia madre ne è entusiasta perché riesce a coprire la sua couperose: da sinistra a destra prima senza, con il correttore e poi con la CC Cream ecobio della Argá (La foto non è stata in alcun modo modificata perché neanche so come aprire photoshop!).
image

Correttore 32

image

N.B. di tutti i correttori il 32 NON è Vegan ok.
Per correggere le occhiaie e le macchie scure, come ad esempio le macchie dell’età, le macchie solari o l’iperpigmentazione: non credo sia assolutamente adatto a chi ha la pelle chiara perché è davvero troppo arancione anche quando si hanno delle occhiaie molto marcate. Su una pelle più scura invece riesce a nascondere le macchie ma, e questo credo valga per tutti i tipi di pelle, è molto difficile da dosare perché molto molto pigmentato e dunque poi risulta anche più difficile da fissare con un fondotinta.

CORRETTORE 33

image

Per correggere occhiaie meno accentuate e donare luce e luminosità al viso: giallo pastello tendente quasi al bianco una volta steso è, a mio parere, un ottimo illuminate ma che “cozza” un po’ sui sottotoni rosa ma ha. il suo perché. Su pelli più olivastre riesce a puntare la luce su di sè ma va sempre ben dosato, essendo ricco di olii questo (come gli altri matitoni correttivi) non credo sia adatto a pelli grasse ma farà felici le pelli secche.

CORRETTORE 34

image

Per ravvivare una carnagione spenta: io lo vedo bene, sulle carnagioni chiare, come ombretto perché come “ravvivatono” è un flop, è ottimo invece sulle carnagioni olivastre in quanto dona proprio freschezza al volto, distendendolo. Da applicare nella zona contorno labbra e sulla fronte.

Allora cosa ne pensato di questi correttori? Vi piacciono? Avete provato prodotti simili? Fatemi sapere e buon correggi correggi 😉

Annunci

11 pensieri su “I correttori Purobio: vegani, ecobio e con buon inci per coprire occhiaie, illuminare ed uniformare tutto il viso.

  1. Ciao, ma i matitoni poi come si stendono? serve un pennellino apposito?
    io ho la couperose, sto provando i correttori minerali ma non mi trovo molto bene (sono un po’ impedita a stenderli 😀

    Grazie

    Liked by 1 persona

    1. Ciao! Grazie per la domanda e per essere passata. Mia madre li stende direttamente con la matita sulla pelle, in quanto il matitone è molto morbido, e poi stende il prodotto con le dita. Io le ho detto mille volte che secondo me otterebbe un risultato ancora migliore utilizzando un pennello per stenderlo dopo averlo applicato, ma lei si trova meglio con le dita! 🙂 Se avessi altre domande puoi seguirmi anche su Instagram o su Facebook ( basta scrivere Rock’n’bio) !! 😀

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...