Come sapete la mia capacità di smaltimento prodotti rasenta davvero lo zero: un bradipo probabilmente utilizza meno tempo per attraversare un’autostrada senza farsi investire ma non credo sia un male, dopo tutto non sta ad indicare che non amo sprecare prodotti solo per il gusto di vederli vuoti il prima possibile? O forse sono semplicemente talmente tirchia che uso poco prodotto alla volta. Chissá.
La realtà dei fatti però vuole che io oggi abbia dei prodotti terminati da mostrarvi e allora perché perdere altro tempo?

image

  • Latte detergente delicato della ViviVerde Coop, reperibile alla Coop o Doc al prezzo di 3,49€ per 200ml con PAO di 6 mesi. Lo avevo acquistato per la pelle secca di mia madre che inizialmente entusiasta poi lo ha trovato troppo “noioso” alla vista della mia nuova acqua micellare della Avril (recensione qui) e ha ben deciso di lasciarmi il compito di terminare le scorte di questo prodotto che le avevo regalato: grazie mamma, sempre in gamba eh!. Senza oli minerali, parabeni, siliconi, peg, coloranti e polimeri sintetici, ovviamente cruelty free questo latte detergente formulato con estratti di Rosa selvatica, Liquirizia, burro di Karitè, olio di Girasole ed estratto di Calendula strucca effettivamente bene anche il trucco waterproof lasciando la pelle molto morbida dopo aver rilavato il viso. Dalla consistenza densa e liscia, con un profumo floreale molto delicato questo latte è molto grasso e dunque perfetto per le pelli secche ma altalmente sconsigliato per quelle grasse: io l’ho utilizzato quando sentivo la pelle secca che necessitava di una coccola maggiore ed ha fatto il suo egregio lavoro mandandomi a dormire con una pelle morbida e perfettamente struccata. Il fatto che sia molto grasso aiuta a struccarsi senza dover sfregare come assatanati il dischetto. La nota dolente? se entra negli occhi delicati e ssnsibilo brucia come l’inferno facendo quella patina opaca alla vista parecchio fastidiosa. La nota positiva? dura una vita! 200ml non finiscono MAI.
  • Salviettine baby della Super Soap, reperibili al Tigotá con 72 pezzi a 0,99€. Ora direte, che cosa diavolo ci fai con delle salviette per bambini se non hai dei bambini? semplice, ho 5 gatti che fanno avanti e indietro casa-giardino e sevogliono salire sul letto DEVONO farsi pulire le zampette (ok, finite di ridere e poi continuate a leggere). Queste salviette hanno un rapporto qualità-prezzo meraviglioso: con un inci perfetto con estratti di avena, aloe vera e camomilla queste salviette sono morbidissime, delicate, ben imbevute di prodotto e sopratutto senza alcool, parabeni, coloranti, sls e sles. Se avete neonati queste sono perfette ma anche da tenere come salviette di emergenza, le ricompreró assolutamente! (sì, ancora state ridendo per la storia dei gatti, lo so).
  • Biomatita Pastello Neve cosmetics nella colorazione Avorio, reperibile on-line, nelle bioprofumerie e nei rivenditori autorizzati a 4,80€ per 1,50gr di prodotto colato. Questa matita occhi è il prodotto perfetto per illuminare arcata sopraccigliare, angolo interno dell’occhio e rima interna perchè il color crema satinato si sposa egregiamente con tutti i sottotoni di pelle e con (quasi) tutte le tonalità di pelle e poi dopo averla sfumata rimane fissa senza muoversi per tutto il giorno. Ad altissima sfumabilità è una matita morbidissima e non la consiglio per questo però come base per ombretti o eyeliner, come invece consiglia il sito, perché tende a sbavare e ad andare nelle pieghe dell’occhio: in particolare se avete la palpebra oleosa come la mia. La colorazione concede il suo meglio se utilizzata in punti strategici e non stesa su lunghe superfici perchè altrimenti risulta anche poco omogenea. Usandola con costanza dura comunque secoli e stagioni e per questo ha un ottimo rapporto qualitá-prezzo. Se siete in cerca di una matita illuminante occhi ecobio, vegana, made in italy, cruelty free ed economica questa è la matita che fa per voi!
  • Shampoo rinforzante alla Lavanda per uso frequente e cuoio capelluto sensibile della Noah, reperibile da Acqua&Sapone o Tigotá per un prezzo che varia tra i 3,50€ ai 6,50€ per 250ml. Inutile che io vi dica quanto ami la Lavanda e quanto ogni prodotto che ne riporti il nome automaticamente debba essere mio (la copertina del mio blog parla da sè) e questo shampoo non ha fatto eccezione: ma la mia gioia nello scoprire 250ml di VERA Lavanda, di vero olio essenziale è stata immensa ma è nulla in confronto all’amore che provo per questo prodotto in toto. Formulato e prodotto in Italia con il classico pack morbido tipico dei prodotti Noah, senza siliconi, parabeni, paraffina, oli minerali, DEA e SLS questo è uno shampoo pensato per uso frequente e per un cuoio capelluto sensibile che viene coccolato, rinfrescato e rinvigorito dagli olii essenziali di lavanda, rosmarino ed eucalipto presenti negli ingredienti: ricordo che l’olio essenziale di rosmarino rinforza il cuoio capelluto e previene la caduta dei capelli, quello di lavanda addolcisce e decongestiona la cute mentre quello di eucalipto agisce come antibatterico. Capelli puliti? assolutamente sí ma non per troppi giorni proprio perché molto delicato e pensato per un lavaggio frequente non sgrassa in modo eccessivo la cute ed i capelli rimangono morbidi e leggeri senza il problema dell’effetto rebound. Si può usare puro o diluito ma io consiglio di usarlo diluito perché è molto concentrato ed avendo una consistenza gelatinosa non è il massimo da applicare. Lo ricomprerei subito ma prima ho altri shampoo da smaltire: consigliatissimo!
  • Fondotinta minerale high coverage di Neve cosmetics nel colore light rose, lo avevo recensito qui e continuo a pensarla allo stesso modo dopo altri mesi di utilizzo.

Allora chi ha smatito prodotti simili ai miei? Qualche prodotto lo state testando anche voi? Fatemi sapere che sono curiosa!! Buon finisci,finisci 😉

Annunci

22 pensieri su “Prodotti finiti #2 : esiste anche fine al meglio.

  1. Sì, sto ancora ridendo per i gatti con le salviette…ti sei persa per strada il link al post del fondotinta di Neve (me lo sono andato a ripescare per lasciarti il commento). Anch’io ho quel fondotinta, e alterno periodi di amore/odio, a volte mi sembra troppo “gessoso”, altre volte mi fa l’effetto cadavere, altre va benissimo, e poi nel tempo ha fatto dei granellini più grandi e quindi si fatica a farlo uscire..ma che è??? Non lo finirò mai…
    Io ho avuto periodi in cui terminavo si è no 1 prodotto al mese, poi altri in cui ne finisco una caterva…mah!

    Liked by 1 persona

    1. grazie per la cosa del link provvedo subito…per il fondo sono felice di non essere l’unica che ha avuto questi problemi!!! è proprio vero che fa quei granelli verso la fine ahahah comunque i prodotti finiscono troppo lentamente, non capisco come fanno le youtuber a fare video ogni settimana di prodotti finiti omO

      Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...