image

Siccome mi diverto a far fare sfide insensate ai prodotti, neanche fossimo ad un combattimento tra galli, ho pensato di continuare con i top&flop della stessa tipologia di prodotto.
Oggi vi parlo di due balsami davvero economici ma completamente diversi tra loro per resa: uno fa pietá, l’altro è paradisiaco. Uno sto cercando di sforzarmi di finirlo in palestra provando anche a rifilarlo a gente a caso, chissá, magari su di loro è fantastico, l’altro mi ci tuffo voluttuosamente sperando che oltre a farmi dei super capelli riesca anche a sistemare qualsiasi problema della mia esistenza (basta crederci no?!).
Premessa: i miei capelli sono fini e con cuoio capelluto grasso dunque quello che può non andare bene per me può andate bene per qualche altra tipologia di capello e viceversa.

Partiamo con il TOP: Balsamo per capelli al succo di aloe biologico della Ekos

INFO

  • 250 ml per 2,99€ da Tigotá
  • Certificato ICEA
  • Cruelty free
  • Made in Italy

image

Questo balsamo era tecnicamente per mia madre la quale alla fine, come sempre, decide che i suoi capelli non hanno bisogno di un balsamo e lo cede alla figliola. Sono sincera: ero scettica inizialmente, in particolare per il prezzo, perché non ritenevo possibile che un prodotto così di nicchia ed economico potesse essere valido…non mi sono mai sbagliata tanto! Con burro di Karitè ed olio di girasole che nutrono ed Aloe vera che idrata e lenisce questo balsamo ha una consistenza simile ad un gel e districa i capelli (i miei fini tendenti ad annodarsi solo quando li guardi) immediatamente senza appesantirli, lasciandoli morbidi leggeri. Ne basta poco e i capelli sono subito lisci senza nodi, davvero un prodotto brn riusciuto. Da asciutte le lunghezze rimangono morbide per giorni senza perdere idratazione come succede spesso con altri balsami. Unica cosa che mi infastidisce è il profumo che mi ricorda molto le creme solari ma per il risultato ci passo senza dubbio sopra. Consigliato senza riserve a tutti!

Poi il FLOP: Balsamo per capelli all’albicocca e limone biologico dell’ Alverde

INFO

  • 200 ml per 2,50€ nei DM sparsi per l’europa o in Italia tramite qualche rivenditrice on line non proprio autorizzata
  • Vegan ok
  • Certificato Natrue
  • Bottiglia in plastica riciclata (minimo al 96%)

image

Nel mio viaggio a Vienna questa estate ho fatto incetta di prodotti Alverde perché ne avevo sentito decantare le lodi in ogni dove: io non ho riscontrato nulla di tutto ció. Questo balsamo dovrebbe donare lucentezza a tutti i tipi di capelli per la presenza dell‘estratto di limone e morbidezza per l’estratto di albicocca e di avena. DOVREBBE. Sarà per il solito alcool presente in formula (come in tutti i prodotti tedeschi) a posizioni altissime che rende i capelli di stoppa e li aiuta ad annodarsi ancora di più, per la consistenza cosí simile ad un burro corpo che rende l’applicazione odiosa o per il fatto che unge le lunghezze come si ungerebbe una teglia prima di infornarla ma questo balsamo è, a mii modesto parere, il figlio di satana: non riesco a spiegarmi altrimenti perché possa esistere un balsamo simile. Da asciutti i miei capelli sono appesantiiti, unti e pieni di nodi…un vero scempio! Non lo consiglierei a nessuno e sono grata non sia reperibile in Italia, non riesco a capire perché tanti ne siani entusiasti…ma perché!? No.No.No.No. Se avete capelli fini e mossi stategli alla larga, se avete coraggio provatelo!

Avete mai provato uno di questi prodotti? Come vi siete trovati? Buon balsamo 😉

Annunci

41 pensieri su “Top&Flop : quale tra questi è il miglior balsamo naturale?

  1. Ma daiiiii anche io sento decantare I prodotti alverde e ne ho comprato qualcuno… cmq se hai I capelli sottili e cute grassa bella mia.. devi stare lontana km dai balsami… usa le creme… il balsamo si poggia sul capello e lo appesantisce.. la crema agisce sul capello e l’eccesso va via. Quindi cambia articolo… 😉 e pensa a star bene tu. Smack smack

    Liked by 1 persona

      1. immaginavo, chettelochiedoaffare 😛 hihih allora potrebbe andare bene anche per il cowash!! il mio attuale balsamo di lavera non mi ha soddisfatta…nè con questa tecnica, nè da solo post shampoo! questo che hai promosso tu potrebbe essere una valida alternativa

        Mi piace

      2. io per il cowash preferisco lo splendor perché più liquido e ancora più economico ma sicuro questo andrá bene lo stesso. io con i prodotti lavera per i capelli ho avuto sentimenti contrastanti xD con i balsami solo odio ahahahah

        Mi piace

      3. ah ecco! pensa che il balsamo lavera era il primo prodotto loro che provavo..e non ne sono rimasta molto soddisfatta, uffa! 😦
        lo spendor lo consigliano tutti, però non volevo essere così mainstream ahahah

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...