“Ma che tipo di pelle ho?” questo il quesito che con maggior frequenza ritroviamo nelle menti di membri appartenenti alla specie umana mentre si guardano allo specchio o mentre sono in procinto di acquistare la nuova crema giorno (perché per quella da notte esiste una domanda a parte “ma come fa a sapere la crema se sto dormendo o se sono sveglia? come distingue la notte dal giorno?”). Non riuscendo per anni a comprendere quello che la mia pelle stava cercando di dirmi sono andata a tentoni, passando dall’adolescenza del Topexan credendo di avere una pelle talmente grassa da aver bisogno di svalangate di alcool per essere ripulita al “forse ho sgrassato troppo la mia pelle che ha bisogno di una super dose di olii di ogni tipo per ritornare ad uno stato di equilibrio visto che tira come se avessi steso della Vinavil sull’epidermide”. Tutto questo fino a due anni fa quando sono venuta a conoscenza che oltre alla pelle grassa, acneica, normale, secca e sensibile esisteva la pelle ASFITTICA. Cosa è la pelle asfittica?
In certe condizioni alcune pelli grasse se trattate con cosmetici non adatti   reagisco in modo anomalo diventando  disidratate e aride in superficie.   Quando una pelle si presenta secca e disidratata in superficie ma nel contempo grassa con pori dilatati al di sotto di essa,  siamo in presenza di una pelle cosidetta “asfittica”. La pelle asfittica è uno stato di sofferenza cutanea che interessa la pelle grassa quando viene  trattata con cosmetici non adatti  (es. creme troppo grasse). L’eccesso di grasso comporta una reazione anomala da parte della pelle  che reagisce disidratandosi e desquamandosi in superficie“(estratto dal sito di Fitocose).
Siccome questa descrizione mi ricordava tanto il mio tipo di pelle ho cominciato a trattarla da pelle asfittica per poterla riportare al suo stato naturale (la pelle asfittica è uno status temporaneo della pelle) usando pochi prodotti, una detergenza dolce e non aggressiva e lasciando la pelle libera. Dopo due anni di questo regime (e tante creme sbagliate) devo dire che sto realmente vedendo dei risultati , tranne che per i pori dilatati, ritrovando la pelle grassa ma sensibile che mi appartine: comunque continuo ad utilizzare prodotti che abbiano degli ingredienti amici di una pelle asfittica ma che non siano propriamente studiati per quel tipo di pelle.

image

Per i mesi invernali ho dovuto abbandonare il mio gel estivo alla barbana e trovare una crema che nutrisse la mia pelle senza ingrassarla: perfetta a questo scopo la crema opacizzante alla viola tricolor della Fitocose: una crema che ha come ingredienti funzionali oltre alla Viola tricolor che regola la lucidità, l’ olio di semi di Zucca che permette alla pelle di produrre la giusta quantità di sebo a lei necessaria, il tè verde, il succo d’Aloe e l’olio essenziale di Menta piperita.

image

Questa crema ha un buon effetto opacizzante evidente per le prime 5/6 ore dall’applicazione poi ovviamente tende a diminuire. La pelle produce la giusta quantitá di sebo senza risultare eccessiva. La consistenza è leggera, all’applicazione si assorbe subito senza lasciare traccia ma l’odore è pungente se non quasi fastidiosamente balsamico/erbaceo…un po’ fastidioso.

  • Contiene 50 Ml di prodotto
  • Pao di 4 mesi
  • è Vegan OK
  • Ha un inci impeccabile
  • Prodotta in Italia
  • Prezzo di 11,20€ sul sito del produttore http://www.fitocose.it ma tende a variare con qualche rincaro su altri e-shop rivenditori o nelle bioprofumerie (questo perché molto spesso purtroppo i tempi di attesa di spwdizions del produttore sono maggiori rispetto ad altri shop).

E voi che pelle avete? Buona ricerca 😉

Annunci

35 pensieri su “Crema vegan alla Viola tricolor di Fitocose: ottima per pelli grasse ed asfittiche?

  1. Io penso di avere una pelle normale, con tendenze a seccarsi durante l’inverno e ad ingrassarsi durante l’estate (soprattutto sulla zona del naso). Quindi mi regolo con creme più o meno ricche a seconda della stagione. Devo dire che il Clarisonic me l’ha migliorata parecchio, perché prima era molto più grassa. Non ero minimamente a conoscenza dell’esistenza della pelle “asfittica”, quindi grazie per l’info! Topexan è il male!! Lo usavo anche io da adolescente, pensando di fare la cosa giusta…certo, come no. Ahahahah 😀

    Liked by 1 persona

    1. ahahahahaa siii il topexan era davvero pessimo….mio dio non mi scorderò mai quanto tirasse la pelle e io convinta che avesse fatto bene il suo lavoro xD io uso il face cleasing di imetec (la versione per poveri del clarisonic ahahahahah) e devo dire che non ha migliorato la produzione di sebo ma ha sicuramente aiutato a portare via tantissime impurità e la pelle reapira davvero…non pensavo sarebbe stato un must nella mia routine e invece questi aggeggini elettronici ci hannk salvato la pelle

      Liked by 1 persona

  2. Si, mi sa che allora ho proprio la pelle asfittica… non sapevo neanche di questa caratteristica, ma da come descritta mi ci rispecchio proprio. Questa crema credo che sarà ottima per me 🙂 l’odore balsamico/erbaceo penso possa piacermi… hum… devo provarla assolutamente! 😀

    Liked by 1 persona

    1. guarda per l’estate se hai proprio auesto tipo di pelle ti consiglio il gel alla bardano su cui farò poi un post perché merita tutto il mio amore *-* questa crema appena l’ho aperta e sentito l’odore sono rimasta un po’ O.O perché è parecchio forte l’odore…però ti giuro a me fa veramente tanto e poi il rapporto qualità prezzo credo sia ottimo per 50 ml ed un inci completamente verde!

      Liked by 1 persona

  3. Ottima Crema!! La mia pelle secondo me è abbastanza mista!! Chissà se l”‘asfittia” esiste anche per i capelli!! Da ragazzina li avevo sempre grassi..a furia di trattarli con tinte e varie altre cose sono diventati secchi e opachi!! ;)))

    Liked by 1 persona

      1. esiste! esiste! il cuoio capelluto asfittico esiste e si presenta con un eccesso di sebo, prurito e forfora grassa!!! segno che si sono tdattati i capelli con prodotti troppo aggressivi e sbagliati per il proprio tipo di pelle/capello!

        Liked by 1 persona

      2. Grandeee! 😉 Non so dire se allora il mio cuoio capelluto è asfittico o lo è stato in passato perché non ho nessuna delle tre caratteristiche in questo momento!! Quello che è certo è il fatto di aver usato prodotti di tutti i tipi sui capelli…ora sto cambiando del tutto il modo e i prodotti che uso. Incrociamo le dita…li vorrei vedere sempre più luminosi, per ora ho risolto il problema della perdita!! 😉 A presto e grazieeeeeee!!

        Liked by 1 persona

      3. Sto utilizzando 4 diversi prodotti tutti bio e molto buoni! Ho intenzione di fare un articolo completo a fine mese….ormai sono 3 mesi che li utilizzo!! 😉 E tra l’altro stanno finendoooo…ahhahha!!

        Liked by 1 persona

  4. Oooo la pelle asfittica mi mancava! Interessante questa crema ❤️ però il pao è un po’ troppo breve. Non ce la faccio a finire una crema in 4 mesi! Dovrei metterne a palate! Però è da provare 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...